[Salta al contenuto]

Supportare gli sforzi dei dipendenti per diventare più sani dopo la pandemia

Il 2020 sarà l'anno che passerà ai libri di storia. Le persone in tutto il mondo hanno sperimentato sconvolgimenti a un livello mai visto da decenni. Quando iniziamo a tornare a un modello di vita più normale, gli effetti a lungo termine di questa esperienza stanno diventando noti.

Un rapporto sulle tendenze indica che i datori di lavoro avranno un ruolo maggiore da svolgere dopo la pandemia nel sostenere il benessere dei dipendenti. Molti americani non si sentono bene con se stessi dopo più di un anno di isolamento sociale, limitando attività comuni come assistere a un concerto o andare in palestra. Infatti, un sondaggio dalla società di biotecnologie Gelesis rivela che circa il 71% delle persone ha risposto di aumentare di peso nel 2020, il che ha portato anche a una minore autostima e a un maggiore stress mentale e affaticamento.

Potrebbe esserci un aspetto positivo in questa esperienza. Molte persone hanno sviluppato una maggiore consapevolezza della necessità di prendersi cura della propria salute. I datori di lavoro sono anche più consapevoli del loro ruolo nell'aiutare i dipendenti a vivere una vita più sana e l'importanza del benessere per il successo di un dipendente.

Adesso è il momento di cambiare

Quando la pandemia inizia a diminuire e le persone si sentono motivate a fare cambiamenti nelle loro vite, i datori di lavoro possono essere fondamentali per il loro successo. Il 60% degli intervistati del sondaggio Gelesis ha dichiarato di voler sentirsi più sano nel 2021.

I dipendenti più sani sono dipendenti più produttivi, secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CENTRO PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELLE MALATTIE). È meno probabile che si ammalino, afferma il CDC, e le aziende che supportano la salute sul posto di lavoro hanno una percentuale più alta di dipendenti che dichiarano di lavorare. Lo stesso vale per la salute comportamentale. Per ogni US $1 investito nel trattamento di disturbi mentali comuni, c'è un ritorno di US $4 in una migliore salute e produttività, secondo il Organizzazione mondiale della Sanità. In effetti, il costo di una cattiva salute mentale tra i dipendenti non è insignificante. La depressione da sola costa approssimativamente all'economia degli Stati Uniti $210,5 miliardi all'anno.

Puoi sostenere la salute dei dipendenti

Ecco alcuni suggerimenti su come i datori di lavoro possono creare un luogo di lavoro positivo per sostenere la salute sia mentale che fisica.

  • Offri opportunità che forniscono valore ai dipendenti, come la meditazione per migliorare il burnout o il lavoro di volontariato per promuovere il coinvolgimento della comunità. Per i dipendenti interessati ai cambiamenti dello stile di vita, come perdere peso, considera di offrire programmi di dimagrimento attraverso il lavoro o di organizzare passeggiate all'ora di pranzo, anche se devono essere virtuali.
  • Crea un'atmosfera di apertura e garantire che i manager modellino il comportamento che si aspettano dai propri dipendenti. Promuovere l'essere etici, onesti, non manipolatori, proattivi, responsabili, preoccupati per la qualità e la correttezza (accuratezza), andando oltre gli obblighi minimi, ecc.
  • Mentore personale. Aiutali a sviluppare le competenze di cui hanno bisogno per lavorare in modo più efficace. Incoraggiali (e lascia spazio alla libertà) a riprogettare i loro lavori per essere più significativi e per rendere i loro risultati più redditizi per l'azienda.
  • Favorire un luogo di lavoro che sviluppi fiducia e onestà tra il personale. Creare un ambiente aperto che consenta ai dipendenti di rivelare informazioni e chiedere aiuto. Lo stress universale sperimentato da tutti consente ai datori di lavoro di affrontare e discutere il benessere dei dipendenti in un modo che non è stigmatizzante. Possono essere utili iniziative aziendali come l'assunzione di una forza lavoro diversificata e la gestione dell'equità a tutti i livelli dei dipendenti.
  • Metti le risorse a disposizione del personale. Se la tua organizzazione ha un programma di assistenza ai dipendenti, ad esempio, assicurati di ricordare ai tuoi dipendenti la sua disponibilità e il suo valore.
  • Incoraggia i manager a contattare i dipendenti. I manager possono essere fondamentali nell'apertura della comunicazione e nella creazione di un'atmosfera in cui affrontare il benessere è accettato. La formazione e l'incoraggiamento dei manager a farlo con i loro report possono essere vitali per il successo.
  • Impara e sii consapevole delle esigenze dei singoli dipendenti. La natura universale della pandemia ci ha resi più consapevoli delle esigenze di assistenza all'infanzia e di altre sfide che i dipendenti devono affrontare quotidianamente. Incoraggiare la continua apertura e discussioni con i dipendenti su queste sfide. La necessità di flessibilità del programma e altri supporti aiuteranno i dipendenti a essere più produttivi.
  • Crea una cultura che supporti l'equilibrio tra lavoro e vita privata, come l'offerta di benefici per il benessere (abbonamenti in palestra, spuntini sani ecc.), orari flessibili, telelavoro (anche dopo la pandemia) e altro ancora.

Mentre passiamo a un periodo post-pandemia, i datori di lavoro possono essere fondamentali nell'aiutare i dipendenti a compiere la transizione che desiderano ardentemente essere migliori, vivere meglio ed essere più sani.

2 Comments. Lascia nuovo

Sono un LCSW -R in uno studio privato e incoraggio i clienti a prendersi più cura di se stessi, incluso l'esercizio fisico e il taglio dei dolci, a cui molti si rivolgono per calmarsi. Inoltre molti hanno problemi di sonno, compresi sogni spiacevoli. Incoraggia abitudini di sonno migliori pur riconoscendo lo stress che i clienti - e io stesso - siamo sottoposti a causa di COVID.

Rispondi
Allen Kaplan
25 marzo 2021 20:11

Ora è il momento di cambiare: rendi permanente la telemedicina.

Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *
I commenti inappropriati e / o non attinenti all'argomento in questione non verranno pubblicati.

Collegamento superiore
it_ITItaliano