[Salta al contenuto]

Sostieni la salute comportamentale di tuo figlio durante la pandemia e oltre

L'adattamento alla "nuova normalità" durante la pandemia dello scorso anno potrebbe farci chiederci cosa sia esattamente considerato malsano. Per quanto riguarda la salute mentale di bambini e adolescenti, la linea tra i comportamenti di sviluppo tipici e quelli che richiedono un aiuto professionale può essere difficile da distinguere anche nei momenti migliori, il che significa che il monitoraggio dei comportamenti malsani è molto più importante durante la crisi della salute pubblica in corso.

È comprensibile se un bambino o un adolescente sta vivendo una maggiore ansia o difficoltà con il sonno; fatica a rimanere concentrati nelle classi online; o frustrazione per attività extracurricolari limitate. Tuttavia, a differenza degli adulti, i bambini e gli adolescenti stanno vivendo questi fattori di stress comuni durante i periodi di sviluppo chiave. Inoltre, con meno capacità di adattamento e di adattamento, sono più vulnerabili a questi fattori di stress, aumentare la probabilità che si sviluppino sintomi di stress post-traumatico durante e dopo la pandemia. Inoltre, considerando quello Il 50% di tutte le malattie mentali nel corso della vita si sviluppa entro i 14 anni, le sfide attuali possono benissimo esacerbare i problemi di salute mentale esistenti o innescare sintomi in individui a rischio.

La pandemia si è intensificata per quanto riguarda le tendenze di salute comportamentale

Prima della pandemia, i dati relativi alla salute mentale dei bambini e degli adolescenti statunitensi erano già andati in una direzione preoccupante. Per esempio, 18.8% degli studenti delle scuole superiori aveva seriamente considerato di tentare il suicidio durante l'anno precedente l'indagine e 8.9% era sopravvissuto a un tentativo di suicidio.

La pandemia ha introdotto diversi fattori complicanti, tra cui:

  • Si è verificata la riduzione dei servizi e dei trattamenti (es. Consulenza scolastica; logopedia o terapia occupazionale, ecc.) Dovuta ai blocchi bambini con bisogni speciali a maggior rischio di altipiani in corso, o addirittura di regressione
  • Le significative restrizioni al contatto di persona attraverso la scuola e le attività extrascolastiche hanno limitato una strada attraverso la quale è possibile riconoscere i cambiamenti emotivi e comportamentali. Mentre in epoca pre-pandemica un insegnante o un allenatore potrebbe aver notato un cambiamento comportamentale preoccupante, questa responsabilità di monitoraggio ricade ora più completamente sui caregiver.
  • Un aumento del tempo sullo schermo porta a potenziali rischi che vanno dai disturbi del sonno al cyberbullismo alla riduzione dell'esercizio.
  • La frustrazione che i genitori e altri caregiver stanno vivendo può essere spostata sui bambini, portando ad un aumento del rischio di violenza domestica e abuso. Storicamente, sono stati associati periodi di recessione economica, inclusa la Grande Recessione del 2007-2009 aumento degli abusi verso i bambini.

L'identificazione e l'intervento precoci sono fondamentali per ridurre il rischio

Segni e sintomi possono variare a seconda dell'età. Uno studio preliminare ha dimostrato che i bambini di età compresa tra 3 e 6 anni dimostrano attaccamento e paure che i membri della famiglia vengano infettati, mentre quelli di età compresa tra 6 e 18 anni mostrano disattenzione e fare molte domande su COVID.

Eventuali segni o sintomi preoccupanti richiedono una valutazione professionale, che può iniziare con il pediatra del bambino e passare a una valutazione da parte di uno psicologo o psichiatra infantile e adolescenziale, di persona o tramite telemedicina. Ulteriori raccomandazioni per i caregiver includono:

  • Parla direttamente ai bambini delle loro preoccupazioni e paure mentre si relazionano a COVID
  • Intervenire presto se il rendimento scolastico diminuisce
  • Assicurati tutti i farmaci, riconoscendo che anche i farmaci da banco possono essere pericolosi se assunti in quantità inadeguate
  • Qualsiasi arma dovrebbe essere messa in sicurezza e resa inaccessibile ai bambini. Monitora altre potenziali armi, come i coltelli da cucina.
  • Insegnare / allenare abilità per aiutare i bambini a rimanere in buona salute e sviluppare un senso di controllo, favorendo così la resilienza. Ciò include pratiche come l'igiene personale e l'allontanamento sociale, nonché abilità di cura di sé (ad esempio, yoga, meditazione, diario, esercizio fisico).
  • Mantieni un programma e una routine il più possibile, includendo orari regolari per andare a letto e svegliarsi al mattino
  • Facilitare le interazioni sociali il più possibile e in modo sicuro
  • Incoraggia l'esercizio fisico e le attività creative
  • Monitora il tempo sullo schermo, inclusi i social media e l'esposizione alle notizie
  • Prestare attenzione alle proprie capacità di gestione dello stress e alla salute mentale, riconoscendo l'importanza di modellare il comportamento
  • Renditi consapevole delle risorse locali per un aiuto di salute mentale urgente o emergente. Inviando un SMS a "CASA" al 741741 si metterà in contatto con un consulente di crisi. La hotline nazionale per la prevenzione del suicidio può essere raggiunta 24 ore su 24, 7 giorni su 7 chiamando il numero 800-273-8255.

La gestione delle condizioni di salute mentale a lungo termine dovute alla pandemia, soprattutto tra i bambini e gli adolescenti, potrebbe rappresentare una significativa sfida futura. L'identificazione e l'intervento precoci rimangono l'approccio migliore per cercare di gestire una crisi di salute comportamentale pronta ad emergere da una crisi di salute fisica.


Commenti 11. Lascia nuovo

Sharon Headrick
1 aprile 2021 14:56

Spero che i servizi di telemedicina e di salute comportamentale telefonica si traducano in un'altra opzione permanente per l'accesso a FQHC e CMHC soprattutto nelle zone rurali. Hai idea se questo continuerà ad essere un servizio a pagamento per i nostri pazienti?

Rispondi
Dale Seamans
7 aprile 2021 21:11

Grazie per la tua domanda. La permanenza della flessibilità / indennità di telemedicina è ancora decisa dal Congresso / CMS. L'American Telemedicine Association ha sollecitato il Congresso e la nuova amministrazione a garantire che i centri sanitari e le cliniche rurali qualificati a livello federale possano fornire la telemedicina e ricevere un equo rimborso.

Rispondi
Helene ZimmermanLCSW
1 aprile 2021 15:07

L'analisi e la descrizione sono mirate. Tuttavia i genitori stanno attraversando un importante cambiamento di vita. L'ambiente domestico è al centro dell'attenzione e necessita di flessibilità per affrontare i cambiamenti.

Rispondi

Sì, questi tempi stanno provando i nostri giovani. Ho visto tre ragazze con pensieri suicidi. Un bambino di sette anni i cui genitori pensano che stia recitando quando si arrabbia ma continua a parlarne abbastanza seriamente da fargli la terapia. Una delle ragazze è tornata a scuola ed è entusiasta di tornare. Vedrà come fa per vedere se fa abbastanza differenza.

Rispondi
Kathleen Ann Sirois, LMHC
1 aprile 2021 16:19

Grazie per questo splendido articolo. In realtà l'ho conservato per alcuni dei miei genitori che hanno figli che mostrano alcuni di questi sintomi. Più abbiamo in una comunicazione aperta, meglio possiamo condividere.
Grazie

Rispondi
Nancy Kunsak, PhD
1 aprile 2021 16:48

La valutazione per la famiglia potrebbe essere necessaria; soprattutto quando i genitori stanno vivendo discordie coniugali, i posti di lavoro sono stati persi, l'uso di droghe e alcol è aumentato.

Rispondi

È frustrante cercare di impedire agli adolescenti di pensare al suicidio quando non posso consigliare ciò che di solito consiglierei, fare esercizio all'aperto, fare escursioni, andare in bicicletta, stare insieme agli amici. Quindi devo chiedere loro di dirmi come si sentono e poi quando mi dicono quanto sono arrabbiati per essere rinchiusi posso entrare in empatia con loro e normalizzare la situazione in quanto tutti stanno attraversando e non sono soli. Consiglio anche gruppi online che hanno chat per adolescenti.

Rispondi

Non so dove vivi MJ. Noi qui nella zona di Chicago, ovviamente, siamo appena arrivati nonostante il nostro solito inverno. Ho fatto sessioni di "walk n talk" con bambini e adulti per la maggior parte dell'inverno. In molti casi eravamo mascherati se il cliente ne sentiva la necessità. Siamo sempre stati distanziati. Non capisco perché questo sia un approccio unico. Dobbiamo portare fuori la gente.

Rispondi

Sto lavorando con cinque bambini dai 14 ai 18 anni. Due hanno quello che sospetto sia l'ADHD e hanno convinto i genitori a farli testare. Uno ha perso un padre a soli 9 anni e lo ha aiutato lentamente ad affrontare il suo dolore, l'ansia e la rabbia. Un altro ha un padre narcisista maligno, anche se fortunatamente una madre molto buona, divorziata. Tutti hanno anche difficoltà ad affrontare Covid e le anormali restrizioni scolastiche Re Zoom, incapacità di vedere gli amici, mancanza di sport e vita all'aria aperta. Fortunatamente nessuno ha idee suicide ma soffre comunque. E, naturalmente, problemi con il lavoro virtuale. A causa di un programma molto fitto, ho dovuto rifiutare i giovani, il che è doloroso da fare. Ma faccio la differenza!

Rispondi

Grazie. Ho aggiunto il testo di emergenza e il numero di telefono dell'assistenza alla mia firma e-mail!

Rispondi
Nebechi Chukwu
Aprile 12, 2021 6:21 pm

Thanks a lot it’s a very nice help working with kids of all ages ADHD plus others. Thanks for helping
us .

Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *
I commenti inappropriati e / o non attinenti all'argomento in questione non verranno pubblicati.

Collegamento superiore
it_ITItaliano