[Salta al contenuto]

Salute pubblica

Rispondere in modo compassionevole ed efficace alla crisi di salute comportamentale

Anteprima di ingresso

Nell'ultimo video della nostra serie, Wendy Farmer, leader delle soluzioni per le crisi di Beacon Health Options, parla di come vengono attualmente affrontate le crisi di salute comportamentale.

Fornisce anche soluzioni innovative su come possiamo migliorare i nostri sistemi di crisi sanitaria comportamentale.

Leggi di più

Quando l'uso di sostanze e la gravidanza entrano in conflitto

Anteprima di ingresso

Il nostro terzo video durante il mese di maggio come Mental Health Awareness Awareness evidenzia la dottoressa Sandrine Pirard, VP Medical Director di Beacon.

Discute la prevalenza dei disturbi da uso di sostanze nelle donne in gravidanza e dopo il parto e cosa si può fare al riguardo.

Leggi di più

Rapporto inaugurale: disconnessione tra aumento dello stress e tassi di diagnosi

Anteprima di ingresso

Le persone in America hanno condiviso che la pandemia ha influenzato negativamente la loro salute mentale.

Tuttavia, nonostante i molti fattori di stress aggiuntivi che hanno sentito nel 2020, tra cui disordini sociali, elezioni tumultuose e un'economia in declino, non c'è stato un corrispondente aumento di persone in cerca di cure per la salute mentale, secondo il messaggio inaugurale State of the Nation's Mental. Rapporto sulla salute.

Leggi di più

Una tempesta perfetta imperfetta: gli effetti dell'assistenza sanitaria comportamentale differita

Anteprima di ingresso

Stiamo vedendo la luce alla fine del tunnel mentre gli americani iniziano a ricevere il vaccino COVID-19. Con esso arriva la speranza di poter tornare a una vita che conoscevamo una volta - una vita di coinvolgimento con le persone - al lavoro, al gioco e oltre.

Leggi di più

COVID-19 e alloggi per persone senza dimora: innovazioni di oggi, soluzioni di domani

Anteprima di ingresso

Per soddisfare le esigenze delle persone che soffrono di senzatetto e per aiutare a ridurre la traiettoria di COVID-19, i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) raccomandano che le persone con casi di COVID-19 sospetti o confermati vivano in alloggi che li isolano dagli altri.

È una raccomandazione di buon senso poiché l'invito all'azione numero uno per controllare questa pandemia è l'allontanamento sociale: vivere e lavorare separati l'uno dall'altro il più possibile.

Leggi di più

Ansia da Coronavirus: identificala, affrontala e allevia

Anteprima di ingresso

Le catastrofi, comprese le emergenze di salute pubblica come COVID-19, influenzano la salute mentale, sia a livello individuale che di popolazione.

In effetti, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), le persone sperimentano un'ampia gamma di problemi di salute mentale durante e molto tempo dopo le emergenze.

Leggi di più

Uso di sostanze: un vecchio problema richiede nuove soluzioni

Anteprima di ingresso

Il presidente Donald Trump ha riconosciuto che le morti per overdose sono "un enorme problema nel nostro paese".

In una conferenza stampa martedì 8 agosto, ha affermato che questa epidemia minaccia tutti, "giovani e anziani, ricchi e poveri, comunità urbane e rurali".

Leggi di più

Porre fine ai senzatetto: un lavoro tutto l'anno

Anteprima di ingresso

Le luci natalizie si sono spente. I cantori sono tornati a casa.

La "stagione delle donazioni" ufficiale, del volontariato e delle donazioni alle nostre cause preferite in un attimo, è finita.

Leggi di più

"Medicina di precisione": dove collaborazione e concorrenza si incontrano

Anteprima di ingresso

In qualità di osservatore professionista dell'assistenza sanitaria negli ultimi 20 anni, il rapporto tra l'economia di Adam Smith e la ricerca e gli sviluppi sanitari mi ha sempre affascinato.

In breve, la dinamica della concorrenza che guida l'innovazione a scopo di lucro spinge o ostacola le scoperte mediche?

L'iniziativa del National Institutes of Health (NIH) sulla "medicina di precisione" - trattamento che si concentra sul codice genetico unico dell'individuo e non su un trattamento unico per tutti - pone questa domanda.

Leggi di più

La relazione: la medicina è sia arte che scienza

Anteprima di ingresso

La domanda: mettere in discussione il valore dell'esame fisico annuale per adulti "sani" o asintomatici non è una novità, ma la questione assume un significato maggiore nell'attuale era di risorse limitate e del crescente status dell'assistenza basata sull'evidenza. Il mese scorso, la "Prospettiva" del New England Journal of Medicine è stata dedicata ai pro e ai contro dell'eliminazione di questa pratica consacrata dal tempo, ma scarsamente evidenziata. Prima di discutere di questi pezzi, mi sembra giusto porgere la mano e ammettere che sono (empiricamente, soggettivamente, limbicamente) a favore del controllo annuale con il proprio PCP - che uno ne “abbia bisogno” o meno. Gli autori di entrambi gli articoli concordano sul fatto che la mancanza di standardizzazione nell'esame annuale rende la ricerca epidemiologica più debole, cioè la mancanza ...

Leggi di più
Collegamento superiore