[Salta al contenuto]

Migliori pratiche per 988

Il sistema nazionale di assistenza in caso di crisi 988 sarà attivo il 16 luglio 2022. Questo nuovo numero di emergenza è dedicato esclusivamente a chiunque stia vivendo una crisi sanitaria comportamentale, indipendentemente dalla gravità. 988 è progettato per alleviare la tensione dell'attuale sistema di chiamata dei servizi di emergenza sanitaria, ridurre la dipendenza dalle forze dell'ordine e ridurre le visite al pronto soccorso fornendo al contempo assistenza compassionevole a chi è in crisi.

Per realizzare gli obiettivi fondamentali del 988, il sistema dovrà essere più di un numero. Dovrà essere un ecosistema adeguatamente finanziato e coordinato di professionisti della salute mentale formati insieme a risorse all'avanguardia che forniscano un'esperienza multi-touch che faciliti l'assistenza di follow-up. Anche la coerenza tra contee e stati contribuirà al suo successo.

La National Alliance on Mental Illness (NAMI) ha citato tre componenti fondamentali che sono necessari per costituire un sistema ideale di risposta alle crisi.1

  1. Call Center di crisi regionale
  2. Risposta del team mobile di crisi
  3. Strutture di ricezione e stabilizzazione della crisi

I call center saranno il primo punto di contatto per chi sta vivendo una crisi di salute comportamentale. Dotati di personale qualificato per la salute mentale, i centri lavoreranno come un hub con la capacità di inviare squadre mobili di crisi, verificare la disponibilità di cure ospedaliere e organizzare appuntamenti ambulatoriali il giorno stesso o il giorno successivo. Faranno anche chiamate di follow-up e comunicheranno con i fornitori di assistenza sanitaria mentale, se necessario.

I team mobili di emergenza verranno inviati quando le persone avranno bisogno di qualcosa di più del supporto telefonico. Un esempio di tale squadra è il modello che è stato dimostrato sul campo: coetanei formati in collaborazione con personale istruito a livello di bachelor o master. In alcune regioni sono disponibili anche squadre di crisi giovanili specifiche. Questi team mobili di emergenza aiuteranno a fornire assistenza/supporto adeguati evitando l'impiego o l'ospedalizzazione non necessari delle forze dell'ordine.

Sarà necessaria una connessione in tempo reale alla disponibilità di posti letto presso le strutture di stabilizzazione per fornire la migliore assistenza possibile quando una persona in crisi deve essere ricoverata in ospedale. Un esempio di tale modello di lavoro è la partnership di Beacon con OPEN BEDS, che fornisce un registro dei letti che consente alle strutture di accettare o rifiutare una persona attraverso il sistema. Le strutture possono anche fornire altre informazioni vitali, come il tempo necessario per valutare o rifiutare una persona o perché qualcuno è stato rifiutato. Questo sistema sta anche implementando un invio GPS in tempo reale in alcune regioni.

Un'ultima componente da non trascurare è il partenariato comunitario. Collaborando con ciascuna comunità, un sistema di assistenza in caso di crisi può essere personalizzato per soddisfare al meglio le loro esigenze specifiche. La buona notizia è che aziende esperte come Beacon dispongono già di questi componenti fondamentali, rendendo la risposta alle crisi comportamentali più rapida, più sicura e, soprattutto, più compassionevole.

Maggiori informazioni sul sistema di assistenza in caso di crisi 988.

1 https://www.nami.org/getattachment/43600aa2-34db-4fb0-964c-3b86927f768f/Advocacy-Resource-on-988-Crisis-Response-System-Vi


Non ci sono commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *
I commenti inappropriati e / o non attinenti all'argomento in questione non verranno pubblicati.

Collegamento superiore
it_ITItaliano