[Salta al contenuto]

Un momento per riflettere sulla prevenzione del suicidio

Avviso sui fattori scatenanti: il seguente post sul blog è incentrato sulla prevenzione del suicidio, sul suicidio e sulla salute mentale

COVID-19 has exacerbated mental health concerns

Sappiamo dal nostro Rapporto sullo stato della salute mentale della nazione che nonostante l'aumento del disagio emotivo degli americani derivante dalla pandemia, c'è una disconnessione tra questo disagio crescente e un tasso fisso di diagnosi nel 2020. Il suicidio può essere il risultato di una condizione di salute mentale non trattata. Si stima che un giovane adulto su quattro a livello globale soffra di depressione nel 2020 e nel 2021, secondo uno studio globale pubblicato su JAMA.

Crediamo che la salute mentale sia salute. La salute fisica e mentale sono collegate e devono essere affrontate allo stesso modo e in tandem per la salute complessiva e dell'intera persona. È fondamentale che chiunque stia pensando al suicidio o stia vivendo un problema di salute mentale riceva aiuto. Il suicidio non è inevitabile. Per ogni persona che muore per suicidio, 280 persone considerano seriamente il suicidio ma non si suicidano. Non è mai il momento sbagliato per chiedere assistenza.

Il nostro ruolo è fondamentale in quanto i nostri piani sanitari assicurano uno dei sei americani per esigenze di salute mentale. Abbiamo il ruolo e la responsabilità di supportare i membri ad affrontare i loro problemi di salute mentale e ottenere l'aiuto di cui hanno bisogno.

Beacon Health Options sta facendo passi da gigante per aiutare a prevenire il suicidio, in particolare tra i giovani che sono a maggior rischio. I nostri programmi di salute mentale incentrati sul suicidio e sulla sua prevenzione si basano su strumenti tradizionali e digitali, nonché su analisi predittive raccolte dai nostri dati. Quando sappiamo chi è più a rischio, abbiamo il potenziale per intervenire prima che si verifichi un danno e aiutare a salvare vite e dolore per amici e famiglie.

Siamo continuamente alla ricerca di nuove alternative di trattamento, come gli approcci digitali, per connettere i membri con l'assistenza nel modo in cui si sentono a loro agio nel riceverla. Uno di questi approcci che ridotto della metà i tentativi di suicidio coinvolge i membri segnalati che utilizzano un'app mobile per sessioni di telemedicina e inviano messaggi tra le sessioni per lavorare su esercizi per riqualificare il loro processo di pensiero sul suicidio. Uno studio ha mostrato che ciò ha portato a una riduzione superiore al 50 percento delle morti tra adolescenti.

Per le persone che stanno vivendo una crisi immediata, sono disponibili diverse hotline negli Stati Uniti con soccorritori qualificati, inclusa la National Suicide Prevention Hotline (800-273-8255 in inglese e 888-628-9454 in spagnolo). Gestiamo anche molte delle hotline statali per le crisi e gestiamo i contratti per diverse unità mobili di crisi in diverse comunità per aiutare a risolvere rapidamente le crisi dei membri. Nella nostra esperienza, le hotline di crisi sono in grado di lavorare con le persone per risolvere fino a 75% di chiamate senza la necessità di livelli di intervento più elevati - questo significa che aiutiamo a supportare le persone nel loro momento di crisi e anche ad accedere rapidamente alle risorse di cui hanno bisogno . Quando le squadre mobili di crisi rispondono, più di 80% delle visite si risolvono senza la necessità del pronto soccorso di cure ospedaliere. 

L'equità nella salute è un fattore chiave per il benessere mentale e fisico. Dobbiamo eliminare le barriere per raggiungere la salute individuale e comunitaria in modo sostenibile. Sappiamo che gli adolescenti, i giovani adulti e in particolare i giovani neri e i giovani LGBTQ sono maggiormente colpiti dal suicidio e dai tentativi di suicidio.

Abbiamo supportato diversi strumenti di screening e educativi per gruppi ad alto rischio, come:

La salute mentale e il suicidio delle persone sono problemi di salute critici e parte del nostro ruolo è aiutare a far progredire la ricerca e l'assistenza, tra cui:

  • Sostenere lo sviluppo di meccanismi di raccolta dati per tenere traccia dei decessi per suicidio negli Stati Uniti in tempo reale per consentire agli operatori sanitari e ai ricercatori di rafforzare gli sforzi per prevenire il suicidio. I dati pubblici di oggi sono indietro di due anni.
  • Sostenere un finanziamento pubblico appropriato per il futuro numero universale 9-8-8 per le crisi di salute mentale e la prevenzione del suicidio, l'amministrazione dei servizi per l'abuso di sostanze e la salute mentale e altri servizi di crisi importanti nel servire le persone a rischio di suicidio.

Beacon si impegna a connettere i membri alla cura della salute mentale, inclusi strumenti di auto-cura, risorse comunitarie e identificare potenziali barriere che influiscono sul trattamento in un modo innovativo e guidato da persone con esperienze e dati vissuti.


Non ci sono commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *
I commenti inappropriati e / o non attinenti all'argomento in questione non verranno pubblicati.

Collegamento superiore
it_ITItaliano